Viviamo vite sempre più “social” e sempre meno nostre, alla smaniosa ricerca di supposte di autostima da clic, dell’eterna giovinezza e di una vana e inutile perfezione.

E poi, un giorno, arriva lei…

si muove lentamente,
scruta il mondo con le sue antenne e per sopravvivere applica, istintivamente, il principio di prudenza.
si basta fino ad auto-proteggersi.

Vive una vita semplice, ignara della matematica perfezione della sua chiocciola.

E’ perfetta, non lo sa e se ne infischia del giudizio del mondo.


Foto e testi di Andrea Dell’Orto

Logo_Adconcept_R02 bianco

Copyright 2018 | Andrea Dell'Orto | ©  All Rights Reserved | PIVA 10334690962