Il rumore della ventola fa da sottofondo.

Guai se si fermasse.

Tloc, tlac, tloc, tlac, il rumore delle dita sulla tastiera.

Un rumore sordo, come i pensieri della notte.

Di giorno non è così.

La tastiera è la stessa, l’idea delle cose diversa.

Di giorno non si può più lavorare.

Tloc, tlac, tloc, tlac, è il ritmo della notte.

Guai se si fermasse.


Foto e testi di Andrea Dell’Orto

Logo_Adconcept_R02 bianco

Copyright 2018 | Andrea Dell'Orto | ©  All Rights Reserved | PIVA 10334690962